16 febbraio 2018

Carta d'identità elettronica


 

  

Dal 13 febbraio 2018 il Comune di Grimacco ha iniziato ad emettere la Carta di Identità Elettronica (C.I.E.). In questa sezione si possono trovare tutte le informazioni utili.

La carta di identità è il documento che attesta l'identità di una persona. 
Se non specificato diversamente, la carta di identità rilasciata ai cittadini italiani è valida anche per l'espatrio nei Paesi dell' area Schengen.
Il Comune di Grimacco dal 13 febbraio 2018 rilascia solo Carte d'Identità Elettroniche (C.I.E.).

Infatti, come previsto dalla Circolare n. 8/2017 del Ministero dell'Interno, sarà abbandonata pertanto la modalità di emissione della carta di identità in formato cartaceo salvo i casi di reale e  documentata urgenza segnalata dai richiedenti  per motivi di saluteviaggioconsultazione elettorale e  partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

NON si può sostituire la carta d'identità cartacea ancora valida con la C.I.E..

  Si consideri inoltre che la carta di identità elettronica non sarà più rilasciata "a vista" ma sarà spedita dal Poligrafico e Zecca dello Stato al proprio indirizzo di residenza entro 6 (sei) giorni lavorativi.

Può richiedere la CIE:

·         chi ha la carta d'identità cartacea scaduta o che scadrà nei successivi 6 mesi

·         chi ha smarrito la carta d'identità cartacea

·         chi ha la carta d'identità deteriorata o illeggibile

ATTENZIONE:  Il tempo presunto necessario per predisporre la pratica allo sportello sarà di circa 25 minuti.

COSA PORTARE ALL'APPUNTAMENTO PER IL RILASCIO DELLA CIE:

una foto formato tessera

carta regionale dei servizi (c.d. "tessera sanitaria" riportante il codice fiscale)

€ 22,47 in contanti

la carta d'identità vecchia (se scaduta o deteriorata)

la denuncia di smarrimento resa all'Autorità di Pubblica Sicurezza (se la carta è stata smarrita)

E' prevista anche la rilevazione delle impronte digitali.

La carta è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una tessera ed è dotata di un microprocessore che memorizza i dati anagrafici, la fotografia, due impronte digitali e il codice fiscale. 
Il Comune identifica il cittadino, acquisisce informaticamente la foto, la firma e le impronte digitali, riceve il pagamento e rilascia la ricevuta. Il sistema inoltra automaticamente la richiesta all' Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che  emette e consegna la CIE entro n. 6 (sei) giorni lavorativi, all'indirizzo di residenza del cittadino.  
Dopo tre tentativi di consegna, il corriere incaricato dall'Istituto Poligrafico lascia il plico in giacenza all'Ufficio postale. Se non ritirato, il plico torna a Roma per essere recapitato al Comune. In questo caso, il cittadino potrà poi rivolgersi all'Ufficio Informazioni comunale per concordare le modalità di ritiro.  

Periodo di validità della carta di identità: varia a seconda dell'età del titolare al momento del rilascio:

  • 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni
  • 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni
  • 10 anni per i maggiorenni

La carta di identità scade nel giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successivo al periodo di validità previsto.

Le carte di identità precedentemente rilasciate in formato cartaceo rimangono valide fino alla scadenza.

Al momento del rilascio della C.I.E. verrà generata una parte delle credenziali per accedere al  sistema SPID,  un sistema di autenticazione che permette a cittadini di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un’ identità digitale unica. Per tutte le informazioni:  www.spid.gov.it


 

  

Allegati: